Danza del Ventre

Fare attività fisica in gravidanza è molto importante in quanto comporta notevoli benefici sia per la mamma che per il bambino. Accanto alla tradizionale ginnastica pre e post-parto e all’acquaticità pre-natale, risulta interessante per le future mamme anche accostarsi alla danza del ventre.
La Danza del Ventre è oggi una delle tecniche più appropriate per la preparazione al parto essendo un tipo di danza che coinvolge principalmente i muscoli del bacino e della schiena rendendoli più elastici, agevolando la discesa del bambino nel canale del parto, e quindi facilitandone la nascita.
Nella pratica le gestanti imparano a conoscere e a “ri-conoscere” se stesse nelle forme di un corpo che cambia e che é contenitore della nuova vita. Attraverso la danza madre e figlio rilasciano le tensioni e migliorano la circolazione sanguigna. Sono infatti numerosi i benefici che le donne in dolce attesa possono trarre dalla danza del ventre, praticata fin dall’antica Mesopotamia per la preparazione al parto.
I tipici movimenti rotatori del bacino, simili a quelli insegnati ai corsi pre-parto, rappresentano un ottimo esercizio prenatale in grado di rafforzare i muscoli impiegati durante il parto.
Con la danza del ventre, i muscoli addominali si tonificano e i colpi di anca insegnano alle donne come muovere il bacino. I movimenti fluidi e circolari fortificano i muscoli e i tendini della regione pelvica, attenuano i dolori pre-parto e quelli della colonna vertebrale ed aiutano ad ottenere una buona postura. Attraverso il respiro lento e rilassato, facilitato dalle note basse e dolci tipiche della danza del ventre, le donne riescono ad alleviare le tensioni e a migliorare la circolazione sanguigna con ottimi benefici anche per il feto.
Nel dettaglio, la danza del ventre in gravidanza:
– aumenta la flessibilità e il tono muscolare;
– migliora la circolazione sanguigna e la capacità respiratoria;
– previene disturbi scheletro-muscolari;
– facilita il rilassamento e migliora il sonno;
– aiuta a controllare la sensazione di dolore durante il travaglio;
– facilita le posizioni da adottare durante il parto.
Esiste, inoltre, quella che gli esperti chiamano “memoria muscolare”, grazie alla quale i muscoli allenati a muoversi in un determinato modo saranno in grado di ripeterli automaticamente anche in una situazione di stress come il parto.
Oltre ai benefici fisici, la danza del ventre agisce anche sulla mente e sull’umore delle future mamme. Questo grazie al ritmo allegro, distensivo e tranquillo della musica orientale, tipica della danza del ventre, che trasmette sensazioni positive rendendo le donne serene, gioiose e felici. Danzare in gruppo, inoltre, permette di condividere un’esperienza unica e strettamente femminile come la gravidanza. Infatti, attraverso i movimenti morbidi e lenti, le donne in dolce attesa rafforzano il legame con il proprio figlio, iniziando letteralmente a cullarlo.
Questo percorso può donare momenti molto intensi e ricchi di emozioni sostenendo e supportando il dialogo reciproco che si intensificherà ulteriormente dopo la nascita.
La danza del ventre è consigliata anche nel periodo post-partum per ritornare in forma dopo la nascita del bambino. Con essa, infatti, oltre ad ottenere un beneficio psicologico, si potenziano e rassodano la muscolatura dei piedi, dei polpacci e delle cosce, evitando i disturbi della circolazione; si rinforzano i muscoli dei fianchi e dei glutei e rinvigoriscono i muscoli dorsali e si riacquista sia il tono muscolare addominale che quello del pavimento pelvico.
Inoltre l’utilizzo del velo favorisce invece lo scioglimento degli arti superiori, irrobustendo braccia, spalle e petto, mentre il portamento eretto, base per ogni danza, contribuisce a tonificare i muscoli pettorali e quindi a sostenere il seno.
In conclusione, la danza del ventre è una pratica in grado di accompagnare le donne in tutte le fasi della gravidanza e nel periodo successivo alla nascita, aiutandole a gestire i profondi cambiamenti che segnano il loro corpo, senza rinunciare a eleganza e femminilità.
La Società Sportiva “le SqualOtte” organizza corsi di Danza del Ventre per gestanti dal 4° mese di gravidanza e neo-mamme, avvalendosi della collaborazione di istruttrici qualificate e specializzate in Danza Orientale.
Alle future mamme si propone un corso completo, che le aiuterà fisicamente e psicologicamente in un momento così delicato come la gravidanza. Ad alcuni incontri potranno partecipare anche i futuri papà, in quanto si tratterà il ruolo del padre e la coppia in gravidanza.